Sviluppare Videogiochi: la mia esperienza

Sviluppare Videogiochi

Sembra passato un secolo – e in un certo senso è proprio così – da quando pubblicai questo post con il quale ufficializzavo l’intenzione di provare a sviluppare videogiochi. È stato un susseguirsi di innumerevoli cambi di rotta, ripensamenti, studio, abbandoni. Ho ricostruito il ponte con la programmazione, mondo che già avevo esplorato negli anni ’80 e dal quale mi ero inesorabilmente allontanato. Mi sono dedicato a un motore di gioco solido e diffuso come Unity, entusiasmandomi giorno dopo giorno per le possibilità che offre.

Mesi di passione

Le idee iniziali sul concept da sviluppare sono rimaste appunti su un blocco note,
ma alla fine il mio 1° videogioco l’ho pubblicato! Si chiama Red Affinity, disponibile per smartphone Android e scaricabile gratuitamente dall’Amazon Store (versione 1.2 aggiornata scaricabile dall’11/09/2019). Inizialmente presente sul Google Play Store, ho ritirato l’app qualche mese fa visto che il gioco non ha avuto un gran seguito e dovrà essere rivisto in quasi tutti i suoi aspetti. Quando mi sono trovato a dover abbandonare per necessità una classica Avventura Grafica punta-e-clicca ho pensato a quello che poteva essere un gioco semplice, su una piattaforma diffusa e accessibile e che non fosse esigente in termini di realizzazione grafica.
Un grande grazie a Enrico Pierpaoli, il grafico con cui ho collaborato, che con serietà e passione (ed economia!) ha tradotto in disegni le mie idee.

sviluppare videogiochi

Successivamente al gioco ho anche pubblicato un prodotto sull’Asset Store di Unity, accessibile agli sviluppatori. Radial Context Menu by Arcade Hero è un menù di scelta contestuale utilizzabile con il mouse, molto semplice ma estremamente utile, flessibile e personalizzabile.

Ti piacerebbe sviluppare videogiochi?

Il tempo di apprendimento su Unity è stato tanto, ma ne è valsa la pena. Maneggiare un motore così completo e supportato è un must per chiunque si voglia cimentare nello sviluppo di videogiochi. È recente la decisione di provare a progettare un corso frontale proprio su Unity per introdurre gli appassionati alla piattaforma e alle basi della sua programmazione, e anche come forma di autofinanziamento per progetti futuri.

Rimanete sintonizzati sui canali di Arcade Hero per sapere cosa bolle in pentola!

Precedente Games of Thrones 8: analisi del trailer